Sei ancora in tempo!

Richiedi assistenza ai professionisti del settore

Obbiettivo risarcimento

Risarcimento_alloro

PIÙ DI 500 UTENTI AL MESE TROVANO IL GIUSTO RISARCIMENTO

Risarcimento incidenti stradali

Incidenti stradali

Sei vittima di un incidente stradale?
Clicca qui!

Hai fino a 5 anni per essere risarcito!

Risarcimento malasanità

Malasanità

Sei vittima di un errore medico?
Clicca qui!

Hai 10 anni per essere risarcito!

Risarcimento infortuni sul lavoro

Infortuni sul lavoro

Sei vittima di un infortunio sul lavoro?
Clicca qui!

Hai 3 anni per essere risarcito!

Risarcimento rivalsa datore di lavoro

Rivalsa datore di lavoro

Un tuo dipendente è rimasto vittima di incidente stradale?
Clicca qui!

Hai 2 anni per essere risarcito!

Incidente stradale mortale sulla Sp 57 per Brucoli

incidente-stradale-mortale-carlentini-brucoli

AUGUSTA – Si è di fronte ancora una volta a una tragedia del sabato sera, consumata sulla Strada provinciale 57 Carlentini – Brucoli nella notte tra sabato e questa domenica, intorno alle ore 1. In un incidente stradale autonomo ha perso la vita un giovane di appena 18 anni, che si trovava a bordo di un’autovettura condotta da un suo amico in direzione Brucoli. Si apprende che il nome della vittima è Sebastiano Miceli, residente a Carlentini.

Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri, intervenuti sul luogo, all’altezza di contrada Torre, il conducente, di appena 19 anni, neopatentato, per cause in corso d’accertamento, perdeva il controllo dell’autovettura modello Bmw 320d, di proprietà della madre, andando a collidere con un muro a secco ed un palo telefonico posti al margine della carreggiata e ribaltandosi più volte prima di terminare la marcia.

A seguito del violento impatto è deceduto sul colpo il diciottenne, seduto sul sedile posteriore, mentre è rimasto ferito un terzo passeggero, di 17 anni, seduto a fianco al conducente, ora ricoverato all’ospedale di Lentini, non in pericolo di vita.

Sempre a seguito degli accertamenti sulla dinamica dell’incidente condotti dai Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Augusta, sarebbero emerse responsabilità da parte del conducente, rimasto miracolosamente illeso ma trovato positivo all’alcol test. Alla luce di ciò, ildiciannovenne è stato tratto in arresto con l’accusa di omicidio stradale, di recente introdotto nel codice penale con l’art. 589 bis.

La salma del giovane di 18 anni è stata trasportata alla camera mortuaria dell’ospedale di Lentini per l’esame autoptico, disposto dall’Autorità giudiziaria, mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione.

 

Domenica 19 giugno 2016

Fonte:  lagazzettaaugustana.it

Richiedi subito assistenza e consulenza legale per incidente stradale